DI TANTO IN VITA di Enza Armiento

DI TANTO IN VITA

Enza Armiento

collana Scilla, prefazione di Salvatore Spoto

… di nascita

una casa, trentasei metri quadri
conteneva l’utero indolenzito
che adagiato su un sudario bianco
con una spinta
mi sputò nel mondo
un vagito emisi
o forse un urlo d’ombelico
lacero nei muri di tufo
che i gemiti di doglie conservarono
appendendomi
come un quadro alla vita
di mio padre
– stabile energia potenziale –
e della sua complice dea
divenni eternità di genoma deicida
genesi nuova
carne di sola carne
sacramento e poi scomunica
un letto d’esistenza
che rigiro in ogni dove, come
un lento muto e sordo
mare e distante un piatto
credere sentire amare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...